Mongolia


La Mongolia è uno Stato dell’Asia orientale. È privo di accesso al mare e confina a Nord con la Russia e a Sud con la Cina. Inoltre, sebbene non condivida un confine con il Kazakistan, il suo punto più occidentale dista solo 38 km dalla punta orientale di quest’ultimo. Ulan Bator è la capitale e la città più grande, dove risiede circa il 38% della popolazione. Il sistema politico della Mongolia è una repubblica semipresidenziale a presidente debole.

Il paesaggio della Mongolia è molto variegato, con il deserto del Gobi a Sud e con le regioni fredde e montuose a Nord e Ovest. Gran parte della Mongolia è costituita da steppe.

I Mongoli, costituiti principalmente da Khalkha e altri, tutti parlanti principalmente dialetti della lingua mongola, rappresentano il 95% della popolazione. I Khalkha costituiscono l’86% della popolazione di etnia mongola; il restante 14% include, tra gli altri, Oirati e Buriati. Le popolazioni turche (Kazaki, Tuvanie Uzbeki) costituiscono il 4,5% della popolazione della Mongolia. Il resto è costituito da Russi, Cinesi, Coreani e Statunitensi; la maggior parte dei Russi lasciò il Paese dopo il crollo dell’Unione Sovietica.

La lingua ufficiale della Mongolia è il mongolo, ed è parlato dal 95% della popolazione. Esistono però una grande varietà di dialetti oirati e buriati, parlati in tutto il paese. Nella parte occidentale del paese le lingue turche, tra cui la lingua kazaka e lingua tuvana, sono molto diffuse.

Mongolia – Bandiera

Fonte: Wikipedia