Tallinn


La Città Vecchia di Tallinn è un concentrato di torri, mura di cinta e chiese, un vero e proprio gioiello dell’arte medievale.

Per visitarla bastano poche ore, in una giornata è possibile visitare agevolmente tutto ciò che c’è da vedere a Tallinn, che è una città relativamente piccola per essere una capitale (circa 400.000 abitanti).

Entrando nella città vecchia dalla Porta Viru si viene catapultati in un’altra epoca, dove persone in costumi antichi si aggirano per la città suonando strumenti musicali o vendendo dolci tipici. Proseguendo lungo il viale ci si immerge nel cuore di Tallinn ed un dedalo di vicoli rende la visita una continua scoperta. Passando a lato del Municipio si raggiunge piazza Raekoja, la piazza principale di Tallinn, spesso ricca di bancarelle di artigianato locale e costeggiata da buoni ristorantini. Nel periodo di Natale ospita uno dei più suggestivi mercatini d’Europa.

La città vecchia di Tallinn è un centro storico meraviglioso e compatto, il divertimento sta nel vagare per le sue strade, perdersi in ogni vicolo, ed esplorarla da cima a fondo. Descrivere un itinerario sarebbe l’equivalente di spoilerare ad un amico l’intera trama del film che vuole andare a vedere al cinema.

Una delle chiese più belle di Tallinn, da annoverare sicuramente tra le cose da vedere, è la Oleviste Kirik che con il suo campanile caratterizza lo skyline di Tallinn. Un’altra magnifica chiesa è la Cattedrale Ortodossa di Aleksandr Nevski, che domina la Collina di Toompea.

Ad Est rispetto alla Collina di Toompea, proseguendo oltre la Cattedrale di Aleksandr Nevski, si trova il belvedere di Kohtuotsa, una meravigliosa balconata dalla quale si ha una vista mozzafiato su tutta la città di Tallinn, compresa la zona nuova con i suoi grattacieli. Questo è uno degli angoli più romantici di Tallinn, e lo spettacolo della vista sui tetti al tramonto è assolutamente imperdibile.

Molto bella anche la Toomkirik o Cattedrale di Toompea, nota anche comeChiesa di Santa Maria, luogo principale del culto luterano di Tallinn. Visitando Tallinn in primavera avrete la sensazione che la città sia tutta per voi, fuori dal turismo di massa, ogni angolo vi regalerà l’emozione di una immersione in un pezzo di storia, cullati dalla fresca brezza che soffia dalla Finlandia, le cui coste sono lontane appena 80 km.

Altra cosa da vedere a Tallinn è la Chiesa di Santo Spirito, dove sulla facciata ancora scandisce il tempo il più antico orologio cittadino di Tallinn, cesellato a mano su legno da Christian Ackermann, maestro del periodo Barocco.

Le botteghe del centro di Tallinn offrono molti prodotti di artigianato locale e prodotti tipici. I parchi che circondano la città vecchia verso il porto sono un meraviglioso posto per fare una passeggiata. Se ne avete la possibilità gustatevi la città vecchia dopo il tramonto, quanto illuminata dalle luci offre uno scenario veramente suggestivo.