Armenia


 

 

L’Armenia, culla del Cristianesimo, con i suoi cieli immensi e la sua gente accogliente è il luogo ideale dove compiere un pellegrinaggio, un viaggio fisico e mentale, una deviazione dal percorso quotidiano della nostra vita per ricongiungersi all’essenza delle cose e al sacro.

L’Armenia è una terra dal paesaggio affascinante. E’ la terra in cui la tradizione biblica colloca il Giardino dell’Eden. La terra da cui, nelle giornate limpide, si può perfino pensare di scorgere sull’Ararat la sagoma dell’Arca di Noè. Immersa tra i monti nel Sud del Caucaso, questo antico paese è sempre stato testimone di avvenimenti storici, paese che ha pagato lo scotto degli incontri e degli scontri tra civiltà diverse, naturale ponte tra l’Occidente e l’Oriente, tappa d’obbligo sulla via della seta.

Le chiese e monasteri medioevali dispersi in tutta l’Armenia sono costruiti interamente in pietra locale, e spicacno tra natura e paesaggi incantevoli. L’rmenia offre la bellezza mitica del biblico Monte Ararat  simbolo di antica sacralità per il popolo armeno. Inoltre Madenataran è la biblioteca che raccoglie migliaia di manoscritti preziosi miniati in tempi lontani. Echmiadzin, la città sacra a tutti gli armeni, è sede della suprema autorità della chiesa armena.